Banner title

Barba hipster: come ottenerla e prendersene cura

0

Negli ultimi anni abbiamo assistito alla rinascita della popolarità della barba, grazie soprattutto agli hipster che con il loro movimento hanno riportato tra noi barbe così folte ed in perfetto ordine da creare invidia in parecchi di noi.

Farsi crescere e mantenere una barba ben curata non è però compito semplice, ma se seguirete i nostri consigli potete partire sicuramente con un piede oltre la linea di partenza !

Mettete via il rasoio

Sembra scontato ma vi assicuro che al contrario molte persone cedono dopo ben pochi giorni o settimane: la prima cosa da fare è ovviamente quella di riporre il vostro rasoio in un cassetto e lasciare che la vostra barba inizi a crescere. Prima di ottenere risultati soddisfacenti dovrete attendere un periodo tra le 4 e le 6 settimane, questo dovrebbe portare ad una crescita uniforme su tutto il viso ed una lunghezza che può iniziare ad essere lavorata.

In molti credono di avere la barba a chiazze senza considerare il fatto che essa cresce a diversi ritmi nelle diverse parti del volto e proprio per questo bisogna attendere diverse settimane per tiratre un giudizio e vedere se realmente sono presenti “buchi”.

Il prurito sarà un altro fastidioso inconveniente a cui purtroppo andrete incontro: per alleviarlo e trarre sollievo vi consiglio di utilizzare un olio da barba di qualità che può essere applicato quotidianamente, se volete anche con l’uso di una spazzola.Non dimenticate inoltre anche di acquistare uno shampoo apposito dato che la barba tende ad accumulare “corpi estranei” come ad esempio polline e sporcarsi velocemente.

Altri accessori di base di cui dovrete dotarvi oltre a quelli sopra citati sono un rasoio elettrico ed un regolabarba di qualità, che vi aiuteranno ad ottenere la forma desiderata e rifinirla man mano.

Potete consultare questo articolo per le scelta del miglior rasoio elettrico adatto a voi.

Tieni d’occhio l’alimentazione

Questo è un consiglio che può essere sicuramente esteso oltre il mondo della barba o quello, ad esempio, dei capelli: un’ottima alimentazione infatti non farà solo in modo da migliorarne l’aspetto e la crescita, ma è importante per il proprio stile di vita in generale.

Fate quindi in modo di apportare al vostro corpo tutti i nutrienti necessari, soprattutto proteine e grassi cosiddetti buoni (ovvero Omega 3 e 6) che purtroppo troppo spesso mancano nelle nostre diete. Pesce, frutta secca e legumi sono un ottimo modo per rimediare.

Anche le vitamine saranno di importante assunzione e potete prenderne a quantità dalla carne, ma soprattutto frutta e dalla verdura.
A proposito degli integratori è necessario dire che sono piuttosto superflui se la nostra dieta è ben bilanciata, a meno che non abbiamo della particolari carenze.

Fatevi aiutare da un professionista

Almeno nei primi tempi, consiglio di ripiegare su un professionista per lavorare sui contorni ed iniziare a dare la forma desiderata alla vostra barba: in questo modo avrete anche modo di ottenere consigli preziosi ed imparare le tecniche giuste per mantenere lo stile scelto, evitando imprecisioni e danni che vi contringerebbero poi a ricominciare da capo, o quasi.

Il vostro barber shop di fiducia sarà inoltre anche un ottimo posto per farsi consigliare relativamente a prodotti specifici per la cura.

Share.