Banner title

Ceretta Fai da Te: trucchi e consigli per una depilazione perfetta!

0

Non ve la sentite di andare dall’estetista e siete alla disperata ricerca di consigli e informazioni sulla ceretta fai da te? Come abbiamo già visto nell’approfondimento sui vari metodi di depilazione, senza dubbio la ceretta è quella che funziona meglio e ci assicura una ricrescita dei peli più lenta e graduale. Mentre infatti con il rasoio e la crema depilatoria rischiamo di peggiorare la situazione perchè i peli non vengono strappati ma tagliati, con la ceretta possiamo estirparli alla radice e quindi avere delle gambe depilate più a lungo. Anche per quanto riguarda la ceretta fai da te, però, esistono diversi metodi: alle meno esperte conviene utilizzare le strisce depilatorie, mentre se non siete proprio alle prime armi la ceretta a caldo è molto più efficacie. Esiste poi la ceretta araba, che si può preparare in casa con semplicissimi ingredienti e quindi è super economica, ma a quanto pare funziona davvero alla perfezione quindi conviene sperimentare anche questa! Vediamo pro e contro di ogni metodo di depilazione fai da te. 

Ceretta fai da te: come utilizzare le strisce

Strisce-depilatorieSe siete ancora alle prime armi, iniziare con le strisce depilatorie può essere un’ottima idea soprattutto nel periodo estivo: si trovano già pronta all’uso e basta riscaldale leggermente tra le mani ed applicarle direttamente sulla zona da depilare. Le strisce sono sicuramente molto pratiche e vi permetteranno di non sporcare da nessuna parte, ma per ottenere il massimo da questi prodotti vi consiglio di riscaldarle per bene. Nelle istruzioni c’è scritto di strofinarle tra le mani per qualche minuto in modo da ammorbidire la cera, ma se volete una dritta vi consiglio di riscaldarle con il phon per pochi secondi. Sentirete subito la cera che si scioglie e a quel punto la vostra striscia sarà pronta per essere aperta ed utilizzata. 

Le strisce depilatorie sono molto comode in alcuni casi, ma se dovete depilare delle zone un po’ più difficili come l’inguine (che non è perfettamente liscio) vi conviene utilizzare un altro metodo come la ceretta a caldo che sicuramente vi permetterà di ottenere dei risultati più precisi. Quali strisce scegliere? Io ho sempre usato le strisce della Veet e mi sono trovata molto bene!

Ceretta fai da te: la cera a caldo

Ceretta-a-caldoLa ceretta a caldo è sicuramente un metodo infallibile e preciso per estirpare alla radice tutti i peli superflui. Tuttavia, dovrete avere una certa esperienza perchè bisogna ricordare di acquistare tutto l’occorrente e soprattutto scegliere la cera giusta. Personalmente vi consiglio di usare sempre una cera idrosolubile, che cioè si può togliere con l’acqua: quella liposolubile è difficile da eliminare e rischiate di sporcare ovunque! Se non sapete bene come destreggiarvi (in negozio troverete moltissime marche di cera a caldo) vi consiglio di provare quella della Veet: è un kit completo di tutto comprese le strisce quindi non dovrete preoccuparvi di altro e ha un buon rapporto qualità-prezzo. 

Ceretta fai da te: la ceretta araba

Infine, se ormai sono diversi anni che vi depilate e volete sperimentare la ceretta araba, vi consiglio di provarla anche se non capisco come mai ma su alcune pelli funziona alla perfezione e su altre un po’ meno. Ad ogni modo, visto che si tratta di una cera naturale che potete preparare in casa a costo zero, tentar non nuoce! Qui trovate la ricetta per realizzare la ceretta araba in casa e tutti i consigli…continua a leggere

Share.