Banner title

Come pulire la piastra per capelli in poche semplici mosse

0

Vi state chiedendo come pulire la piastra per capelli in ceramica senza rischiare di rovinarla? Indipendentemente dal materiale con cui è realizzata, titanio o ceramica che sia, qualsiasi piastra per capelli necessita di una corretta manutenzione. Se infatti non ci preoccupiamo di pulirla con una certa regolarità, rischiamo che lo sporco si accumuli troppo e che vada ed influire sull’efficacia della piastra. Questo lo sanno in molte, ma il dubbio di tantissime è proprio su come pulire la piastra per capelli: quali prodotti utilizzare? Come comportarsi? Si rischia di rovinare se non si presta attenzione? 

Come pulire la piastra per capelli: occorrente

Vediamo come pulire la piastra per capelli step by step per non rischiare di sbagliare e fare la corretta manutenzione correttamente. Si tratta di una procedura molto semplice e non avrete bisogno di prodotti specifici. Ecco cosa occorre:

  • Acqua calda
  • Panno in microfibra 
  • Cotton fioc
  • Alcol denaturato

Come pulire la piastra per capelli: i passaggi

Ricordiamo che la piastra va pulita una volta al mese, per evitare che lo sporco si accumuli e che abbia problemi di funzionamento. Se seguirete questi semplicissimi passaggi sarete sicure di non sbagliare e soprattutto di non rovinare la vostra piastra, sia essa in ceramica oppure in titanio. 

  1. Staccate la piastra dalla corrente e assicuratevi che sia completamente fredda;
  2. Bagnate un panno in microfibra con un po’ di acqua tiepida, quindi passatelo sulla piastra insistendo soprattutto nei punti dove si è accumulata la sporcizia;
  3. Bagnate un cotton fioc e passatelo nei punti più difficili da raggiungere con il panno;
  4. Mettete qualche goccia di alcol denaturato sul panno in microfibra e passatelo sulla piastra in modo da togliere tutti i residui di sporco ed eliminare anche gli odori;
  5. Sciacquate la vostra piastra evitando di metterla sotto l’acqua ma passando nuovamente il panno in microfibra, questa volta bagnato con l’acqua e senza alcol;
  6. Asciugate accuratamente la piastra. 

Come vedete, pulire la piastra per capelli non è assolutamente difficile: ci vogliono 5 minuti ma è un’operazione fondamentale che dovete fare almeno una volta al mese. Se utilizzate la piastra tutti i giorni e applicate sui capelli gel o lacche, sarebbe meglio pulirla più spesso perchè si sporca decisamente di più. Non appena vedete qualche alone o tracce di sporco accumulato, è sempre meglio darle una passata, anche solo con l’acqua. 

Piastra per capelli: qual è la migliore?

Ghd-Gold-MaxSe la vostra piastra per capelli si sporca troppo facilmente oppure non funziona più come prima, il problema potrebbe non dipendere dalla pulizia ma dal modello che avete scelto! Esistono infatti piastre e piastra: quelle più economiche e scadenti durano molto meno e perdono di efficacia presto. Al contrario, una piastra Ghd che secondo noi è una delle migliori in assoluto non vi darà grandi problemi e rimarrà sempre perfetta. 

Scopri di più sulla piastra per capelli Ghd!

Ti potrebbe interessare anche…

Share.