Banner title

I benefici della pasta integrale: perchè è meglio di quella raffinata

0

La pasta integrale è sempre più diffusa e si può trovare ormai in qualsiasi supermercato, di diverse tipologie e marche. Scelta da molti per via della dieta perchè ritenuta più leggera, la pasta integrale ha in realtà diversi vantaggi rispetto a quella raffinata, diffusa ancora moltissimo sulle tavole degli italiani. Il processo di raffinazione, in realtà, non deve mai essere visto di buon occhio: va infatti ad intaccare le proprietà nutrizionali degli alimenti alterandole e modificandone quindi i benefici. Le paste integrali, quindi, non sono utili solamente per coloro che sono a dieta e vogliono perdere peso: possono apportare moltissimi vantaggi in più quindi sarebbero sempre da preferire a quelle classiche raffinate! 

Pasta integrale vs Pasta raffinata

La pasta integrale, a differenza di quella classica, non subisce alcun processo di raffinazione ed è da questo che emergono tutte le sue caratteristiche peculiari. Tutte le sostanze che si trovano naturalmente nei cereali rimangono inalterate nelle paste integrali: la crusca, il germe e l’endosperma rimangono del tutto intatte e sono proprio queste sostanze a contenere moltissime proprietà benefiche per il nostro organismo. Nelle paste integrali possiamo trovare un maggior contenuto di sali minerali, vitamine e soprattutto fibre: fondamentali non solo per il nostro benessere ma anche per la regolazione del peso. 

Nella pasta raffinata, al contrario, gran parte di queste proprietà vengono alterate dal processo di raffinazione e quindi non arrivano a noi. 

Proprietà benefiche della pasta integrale

Vediamo una ad una tutte le proprietà benefiche della pasta integrale, e perchè conviene preferirla nell’alimentazione quotidiana. Mangiare pasta integrale tutti i giorni fa bene e adesso vedremo di chiarire il perchè.

Riduce i livelli di zuccheri nel sangue

Rispetto a quelle raffinate, le paste integrali contengono più fibre, le quali sono in grado di rallentare l’assorbimento dei carboidrati. In questo modo i livelli di zucchero nel sangue rimangono più bassi e si evitano i picchi di insulina che invece potrebbero verificarsi mangiando pasta raffinata tutti i giorni. 

 

Ha un potere saziante maggiore

Rispetto alla pasta raffinata, quella integrale ha un maggior potere saziante grazie proprio al suo elevato contenuto di fibre. E’ quindi indicata nelle diete, perchè aiuta ad allentare la fame e riempie lo stomaco più in fretta!

Previene il diabete

E’ stato dimostrato che le fibre contenute in questo tipo di pasta riescono a ridurre il rischio di diabete fino al 30%: questo perchè come abbiamo già visto inducono un minor assorbimento di carboidrati e di conseguenza riducono la glicemia. 

Riduce i livelli di colesterolo nel sangue

Sempre la fibra, l’elemento chiave della pasta integrale, è in grado di ridurre i livelli di colesterolo nel sangue e di conseguenza prevenire diverse malattie cardiovascolari. Se soffrite quindi di colesterolo alto, questa pasta è molto più indicata rispetto a quella raffinata!

Scopri altri consigli per un’alimentazione sana:

Share.