Banner title

Pedicure fai da te: prenditi cura dei tuoi piedi in 5 semplici mosse!

0

Quando la bella stagione finisce e iniziamo a mettere scarpe e stivali, spesso e volentieri mettiamo da parte anche la salute dei nostri piedi, che non vediamo più di frequente come prima. Purtroppo però, facendo così, quando ritorna il momento di scoprirsi e indossare sandali ed infradito ci ritroviamo con dei piedi sicuramente poco curati, che necessitano di una bella restaurata per poter essere mostrati. Questo se tutto va bene, perchè nel peggiore dei casi potremmo dover gestire anche problemi legati alla scarsa cura che abbiamo riservato ai nostri piedi: micosi, calli, duroni, talloni screpolati e via dicendo. Effettuare una pedicure è quindi sempre importante, anche e soprattutto in inverno quando i nostri poveri piedi sono stressati da scarpe e scarponi che li costringono in condizioni non sempre ottimali. 

Non preoccupatevi però: non è indispensabile andare dall’estetista per fare una pedicure di tutto rispetto, anzi, ci si può benissimo arrangiare anche con il fai da te e oggi vi daremo qualche dritta proprio per riuscire ad ottenere risultati professionali senza uscire di casa. 

Pedicure: gli attrezzi necessari

Fare una pedicure fai da te in casa non è per nulla complicato, ma dovrete procurarvi gli strumenti appositi per riuscire ad effettuare un lavoro davvero professionale. Vediamo quindi cosa vi occorre:

  • Bacinella capiente o Foot Spa;
  • Olio essenziale di limone o bicarbonato di sodio;
  • Pietra pomice;
  • Scrub esfoliante;
  • Olio di riso o crema piedi idratante;
  • Forbicina e smalto.

Pedicure fai da te: i 5 passaggi fondamentali

1. Pediluvio 

La prima cosa da fare, è ammorbidire la pelle dei piedi e per fare questo dovrete metterli in ammollo in una bacinella di acqua calda. Se avete la Foot Spa ancora meglio: vi consiglio di aggiungere però all’acqua anche qualche goccia di olio essenziale o, se non ne avete a disposizione, un paio di cucchiai di bicarbonato di sodio. 

2. Pietra pomice per eliminare calli e duroni

Se avete parti dei piedi che risultano più dure al tatto, allora potete usare la pietra pomice per levigarle e renderle più morbide. In questo modo andrete ad eliminare tutta la pelle secca e i vostri piedi vi ringrazieranno! Ricordate che i calli e i duroni devono essere tolti il prima possibile: più aspettate e più sarà complicato eliminarli. 

3. Lo scrub per eliminare le cellule morte

A questo punto, dovrete eliminare tutte le cellule morte presenti ancora sulla pelle dei vostri piedi e per farlo naturalmente dovrete utilizzare lo scrub. Volete una dritta? Perchè non lo realizzate in casa con ingredienti naturali? Qui trovate tutte le ricette e le indicazioni. 

4. Idratare la pelle dei piedi

Una pedicure di tutto rispetto si conclude con una bella idratazione dei piedi: vi consiglio di usare dell’olio di riso perchè è eccezionale ma se non lo avete potete anche applicare una semplice crema emolliente e idratante. 

5. Tagliare le unghie e applicare lo smalto

L’ultima fase, non necessaria, è quella dell’applicazione dello smalto. 

Ti potrebbe interessare anche…

Share.