Banner title

Come scegliere un profumo da donna

0

Ci sono alcune cose che dovete sapere prima di scegliere il profumo che fa per voi. Se da una parte è vero che è molto importante comprare un profumo che a livello olfattivo stimola i nostri sensi, dall’altro conoscere alcune cose può solo improntarci verso una scelta molto più consapevole.

Affidarsi alle emozioni che un profumo trasmette è importante. Chiudendo gli occhi e odorando una fragranza si può capire se quella fa per noi, se ci trasmette ricordi olfattivi. Una donna non deve necessariamente usare solo un profumo, anche se magari ne ha uno preferito. I profumi possono essere cambiati in base agli stati d’animo ma anche le situazioni. Vediamo adesso come scegliere un profumo, tenendo in considerazione qualche informazione un po’ più tecnica.

Anche se questo  articolo è scritto per le donne, sono consigli validi anche per li uomini (per i quali c’è un ottimo prodotto, fahrenheit profumo).

I nostri suggerimenti per scegliere un profumo adatto

Come prima cosa dovete prendere un po’ di dimestichezza con le note olfattive e le varie famiglie di appartenenza. Non dovete conoscerle tutte, ma almeno saper individuare le principali. C’è l’esperidata, con le sue note agrumate e frizzanti (il pompelmo e il bergamotto sono i primi due esempi).

C’è la nota aromatica, tipica delle erbe aromatiche come il rosmarino e la lavanda. C’è quella fruttata, che richiama la frutta. La famiglia delle fragranze verdi, con il profumo di erbe e foglie. C’è la fiorita, il profumo è quello dei fiori, dalla rosa all’iris. Ci sono poi le famiglia delle fragranze muschiate, legnose, orientali, delle resine, legnose e gourmand.

C’è poi da conoscere la piramide olfattiva. Composta dalle note di testa, quelle subito percepibili ma che sono anche le prime a svanire. Ci sono poi le note di cuore, definite anche l’anima del profumo stesso. Ci sono infine le note di fondo che sono in fin dei conti la personalità del profumo. Si sentono in un secondo momento e sono loro a lasciare la scia profumata.

Infine c’è da comprendere se si tratta di eau de parfum o eau de toilette. Il primo è il profumo vero e proprio mentre il secondo, è un’acqua profumata, dall’odore molto più delicato.

Quanti profumi comprare?

Probabilmente non sono l’unica ad essermelo domandato. Più volte ho avuto il dubbio di quante sono le fragranze che una donna dovrebbe usare. C’è chi preferisce lasciare la sua firma olfattiva, usando sempre il medesimo profumo, oppure usarne vari in base alle circostanze.

La verità è che non c’è una regola valida. Ognuno sceglie in base al proprio gusto. Potete anche sceglierne due o tre di quelle che vi piacciono di più. Ma una cosa è certa, per trovare quella giusta dovete sperimentarne varie.

Vi accorgerete in poco tempo di quali sono per voi i migliori profumi, quelli che davvevo vi appartengono e che in qualche modo vi rappresentano!

Share.