Banner title

Stevia: un dolcificante naturale senza controindicazioni

0

La stevia è un dolcificante naturale tra i più utilizzati e diffusi, specialmente negli Stati Uniti. Negli ultimi anni però questa pianta ha conosciuto un boom anche in Italia, tanto che la si può trovare anche nei vivai e la si può coltivare senza nessun problema sul balcone di casa. Utilizzata come dolcificante, la stevia ha il grande vantaggio di risultare completamente naturale, al contrario di moltissimi altri dolcificanti che si trovano in commercio e che risultano dannosi per la salute. Priva quindi di controindicazioni, questa pianta è sicuramente indicata per coloro che soffrono di diabete ma anche per chi cerca un dolcificante naturale che non faccia male e che permetta di perdere qualche chilo di troppo. 

Lo zucchero, come ormai sappiamo tutti molto bene, non è salutare per il nostro organismo o meglio non lo è se viene assunto in grandi quantitativi. Al giorno d’oggi è difficile riuscire ad assumere la giusta quantità di zucchero: basta pensare ad una tazza di caffè, ad una tazza di the, ma anche ad un bicchiere di qualche bevanda dolce come la Coca Cola o la Fanta. In pochi sorsi troviamo concentrazioni di zucchero che fanno rabbrividire i nutrizionisti ed i dietologi ed effettivamente sarebbe bene evitare consumi eccessivi di bevande e prodotti confezionati. 

Stevia dolcificante vs aspartame

Prima che venisse introdotta la stevia, era quasi normale acquistare al supermercato i dolcificanti classici come il Dietor e via dicendo. Questi prodotti però devono essere controllati con una certa attenzione, perchè sebbene ormai siano stati quasi tutti adeguati, alcuni di questi contengono ancora l’aspartame. Questa sostanza non è di certo un toccasana per la salute: secondo alcune ricerche potrebbe provocare anche seri danni al cervello e potrebbe essere responsabile di alcune forme tumorali. Se assunto in grandi quantità, quindi, l’aspartame rischia di fare davvero male quindi questi dolcificanti sarebbero da evitare come la peste. 

I prodotti che invece contengono la stevia sono generalmente privi di additivi e sostanze chimiche dannose: anche in questo caso però per essere sicuri di non prendere il prodotto sbagliato vi conviene leggere attentamente l’etichetta. Un buon dolcificante che si trova nei comuni supermercati e contiene stevia dolcificante naturale è la Truvia: venduto in bustine monoporzione è molto pratico da utilizzare e si può portare sempre con sé. 

Il problema della Truvia però, come di molti altri prodotti a base di Stevia dolcificante, è che il suo sapore non ha nulla a che vedere con quello dello zucchero. Le prime volte quindi potrebbe risultare un po’ sgradevole ma si tratta solo di una questione di abitudine: ben presto non noterete più la differenza!

Stevia e altri dolcificanti naturali

Al posto della stevia dolcificante, per essere sicuri di non assumere prodotti o sostanze che fanno male, potete sempre utilizzare il miele: questo dolcificante naturale è perfetto ma anche il miele rischia di cambiare il sapore delle bevande e dei cibi. Attenti quindi a non esagerare: con il tempo l’abitudine farà il resto. 

Ti potrebbe interessare anche…

Share.