Banner title

4 consigli per prendersi cura dei capelli colorati

0

A volte per rinnovare il proprio look e cambiare completamente aspetto basta davvero poco: tingere i capelli, ad esempio, è un ottimo modo per apparire in modo diverso e sentirsi meglio con se stesse. In alcuni casi, fare una tinta alla propria chioma risponde anche ad una necessità effettiva: quando iniziano a comparire i primi capelli bianchi, spesso e volentieri si preferisce coprirli per non sembrare trascurate e troppo avanti con l’età, ma il problema è che così facendo i nostri capelli soffrono moltissimo. Indipendentemente da quale sia la ragione per cui avete scelto questa strada, se avete i capelli colorati dovete prestare una particolare attenzione alla loro cura perchè se è vero che un nuovo colore può rinnovare anche il vostro look è altrettanto vero che non ha senso fare una tinta se poi i capelli appaiono sfibrati, deboli e secchi!

Niente paura, però: con i giusti accorgimenti anche i vostri capelli colorati potranno tornare ad essere sani e idratati! L’importante è ricordare sempre che dopo una qualsiasi tinta la chioma necessita di maggiori attenzioni, quindi basta stare un po’ attente e non avrete problemi!

Oggi vi lasciamo 4 regole d’oro che vi permetteranno di restituire un aspetto bello e curato ai vostri capelli colorati: non si tratta di accorgimenti particolarmente complicati, quindi non fate le pigre, perchè i vostri piccoli sforzi saranno più che ricompensati.

Capelli colorati? 4 regole d’oro per essere sempre al top!

Se metterete in pratica questi consigli i vostri capelli colorati saranno belli e lucenti, ma soprattutto non avranno il solito problema della secchezza perchè saranno nutriti e resistenti, proprio come un tempo o addirittura meglio!

Attenzione all’acqua e a quanto lavate i capelli

Prima di tutto, sappiate che se amate fare la doccia bollente dovrete modificare questa abitudine: lavare i capelli colorati con acqua troppo calda è infatti deleterio. I rischi, a lungo andare, sono infatti 2: da un lato la vostra tinta tenderà a sbiadire molto più velocemente, dall’altro lo strato esterno del capello risulterà sempre più indebolito e quindi fragile. Inoltre, anche la frequenza con cui siete solite lavare i vostri capelli incide notevolmente sul loro aspetto: cercate di evitare shampoo troppo frequenti, non dovreste superare le 2-3 volte a settimana!

1. Utilizzate i prodotti giusti

Se avete i capelli colorati, non dovete utilizzare uno shampoo e un balsamo qualsiasi. La cosa migliore da fare è usare prodotti specifici per la cura dei capelli colorati: in questo modo la vostra chioma sarà più nutrita e sana, ed il vostro colore resisterà più a lungo senza sbiadire.

2. Attente all’esposizione al sole l’estate

In estate i capelli colorati meritano qualche attenzione in più rispetto agli altri mesi dell’anno: quando vi esponete ai raggi solari mettete sempre un olio protettore sui vostri capelli. In questo modo eviterete che il sole opacizzi e spenga troppo la vostra tinta e secchi ancora di più la chioma.

3. No a permanenti e stirature chimiche

Ricordate sempre che tingere i capelli è stressante per la chioma stessa, che ne risulta indebolita: per questo motivo è sempre bene evitare di fare permanenti o stirature chimiche subito dopo una tinta. Meglio aspettare un po’ o chiedere consiglio alla vostra parrucchiera.

4. Una bella maschera idratante 2 volte a settimana

Per finire, se vedete che nonostante tutto i vostri capelli sembrano poco nutriti e morbidi, vi consiglio di applicare una maschera idratante 2 volte a settimana: la vostra chioma dopo qualche mese sarà come nuova!

Scopri altri consigli per dei capelli sempre al top:

Share.