Banner title

La famosa dieta Dukan con le sue fasi, ma anche le sue controindicazioni

0

La dieta Dukan prende il nome dal medico francese Pierre Dukan, che aveva l’aveva ideata per un suo paziente con molti chili da smaltire e diversi insuccessi alle spalle. La dieta Dukan è diventata un vero e proprio cult delle diete, da quando ad aderire al suo regime alimentare fu Kate Middleton in occasione del matrimonio con il principe William.

Che cosa è la dieta Dukan?

Pierre Dukan aveva notato come un po’ tutte le altre diete avevano dei difetti, che inevitabilmente portavano il paziente a riprendere peso al termine di ognuna. Ecco che il nutrizionista ha pensato di iniziare a studiare una nuova dieta, che nel giro di pochi anni è diventata famosa in tutto il mondo. La dieta Dukan è essenzialmente una dieta proteica, che si basa in primis sull’eliminazione di carboidrati, frutta e verdura, in modo da sconvolgere il metabolismo e permettere così di perdere subito peso, si parla anche di 3 kg alla settimana.

Le fasi della dieta Dukan.

Questa dieta prevede quattro fasi: attacco, crociera, consolidamento e stabilizzazione.
La fase iniziale, quella dell’attacco, è mirata a far perdere peso in modo rapido. La seconda serve invece a raggiungere il peso ideale. Poi c’è la fase di consolidamento, che serve ad evitare che si riprenda e perda peso in poco tempo, infine c’è la stabilizzazione, che garantisce il mantenimento del peso.

Cosa è permesso mangiare con la dieta Dukan.

La fase di attacco è sicuramente la più dura di tutta la dieta, perché siamo costretti a cambiare il nostro regime alimentare in maniera repentina. Per seguire alla lettera la dieta è importante sapere che esiste una vera e propria lista degli alimenti permessi. È possibile mangiare: carni bianche, carni rosse, frutti di mare, pesce, uova, ma solo l’albume, salumi magri, latticini magri, le proteine vegetali come ad esempio tofu e seitan, poco sale, senape, aceto, erbe aromatiche, oltre a caffè, tè e tisane. È consigliato bere molto, almeno 1,5 litri di acqua al giorno. 

Menù tipo per una dieta Dukan perfetta durante la fase di attacco.

A colazione Dukan consiglia: un caffè con dolcificante, 1 o 2 yogurt magri, un uovo alla coque oppure potete optare per un tè con dolcificante, 200 g di formaggio fresco magro, una fetta di prosciutto magro. A metà mattina e a metà pomeriggio sono permessi dei piccoli spuntini con: uno yogurt oppure 100 g di formaggio fresco magro o una fetta di tacchino. Per pranzo potete scegliere tra: uova sode con maionese, hamburger alla tartara, due yogurt; oppure insalata di manzo in salsa vinaigrette e salmone crudo alla giapponese; oppure una porzione di surimi, una coscia di pollo, una crêpe di crusca d’avena. Per cena: salmone crudo marinato, cozze alla marinara, un budino di latte scremato; oppure aspic di uova al prosciutto in gelatina, granchio farcito, crema di vaniglia; o ancora gamberetti con maionese, pollo alla diavola e uno yogurt.

La fase Crociera della dieta Dukan.

Durante la fase Crociera inizia l’alternanza detta PP-PV. La parola PP significa proteine pure, la parola PV proteine + verdure. Nella fase di crociera infatti in un giorno mangi solo proteine e il giorno dopo proteine e verdure. Dura fino al raggiungimento del peso forma.

Fasi di consolidamento e stabilizzazione.

Durante il consolidamento si possono aggiungere nuovi alimenti come la frutta, i farinacei e i legumi. In questa fase si può iniziare a mangiare più liberamente, sempre però mantenendo la regola di mangiare proteine un giorno a settimana. La durata è variabile, perché in genere dura 10 giorni per ogni kg perso durante le precedenti fasi.
L’ultima fase della dieta Dukan, la stabilizzazione, è la fase più facile, perché si può tornare a mangiare liberamente tutto, seguendo solo 5 regole: assumere tre cucchiai di crusca d’avena al giorno, 20 minuti di camminata, fare le scale a piedi, mangiare in maniera responsabile, basandosi sul regime alimentare adottato durante le fasi precedenti.

Controindicazioni della dieta Dukan.

Questa dieta tanto amata dai vip, ha però riscosso non poche critiche dagli altri nutrizionisti. Secondo alcuni, infatti, essa avrebbe non pochi lati oscuri come ad esempio, la totale mancanza di vitamine minerali, l’assenza di lipidi vegetali, sensazione di spossatezza e a volte anche costipazione e alito pesante.

Share.