Banner title

Micosi unghia: cause, sintomi e rimedi naturali

0

La micosi unghia, detta anche onicomicosi, è un’infezione causata dai funghi e può colpire sia le unghie della mano che del piede, anche se risulta essere più frequente quest’ultima poichè come vedremo questa parte del corpo è più esposta al rischio di contrarla. Si tratta di un problema che affligge diverse persone e che in alcuni casi può risultare piuttosto difficile da debellare, però esistono dei rimedi naturali che aiutano a combattere questo fastidioso e antiestetico problema e in questo approfondimento vedremo di capire quali sono.

Micosi unghia: cause e fattori di rischio

La micosi unghia, come abbiamo già detto, è provocata dai funghi: questi microrganismi si trovano e proliferano negli ambienti umidi e caldi come ad esempio le piscine o le docce. Per questo motivo l’onicofagia interessa la maggior parte delle volte l’unghia di un piede piuttosto che della mano: è sufficiente camminare scalzi in piscina o aggirarsi per gli spogliatoi in seguito ad un allenamento per essere esposti al rischio di entrare in contatto con questi microrganismi. Affinchè i funghi trovino terreno fertile per la proliferazione, anche l’unghia deve essere in un ambiente adatto e quindi umido: ecco perchè i piedi, spesso coperti da calzini e nascosti dalle scarpe, sono le parti del corpo più a rischio.

Per prevenire l’insorgere di una micosi alle unghie, quindi, conviene stare sempre molto attenti quando ci si trova in situazioni a rischio: in piscina o negli spogliatoi è importante indossare sempre delle ciabatte per evitare di entrare in contatto con il pavimento o con le superfici dove possono aver proliferato i funghi ed è altrettanto consigliato lasciar respirare i piedi, in modo da bloccare l’eventuale proliferazione dell’infezione. Per sicurezza, utilizzare un prodotto specifico come il sapone antimicotico è di certo la cosa migliore.

Micosi unghia: come riconoscerla

Micosi-unghiaRiconoscere una micosi all’unghia non è difficile; i sintomi più comuni ed evidenti sono:

  • Unghie più spesse del solito
  • Unghie che si sgretolano, risultano frastagliate e fragili
  • Scarsa lucidità delle unghie, che appaiono opache
  • Unghie deformate e in alcuni punti più scure

Se le vostre unghie, o una sola unghia del piede o della mano ha queste caratteristiche, con ogni probabilità siete affetti da onicomicosi: nel prossimo paragrafo vedremo come curare questo problema all’origine con metodi naturali e senza ricorrere a farmaci o prodotti specifici (indicati nei casi più avanzati).

Micosi unghia: rimedi naturali

Micosi-unghie-pediluvioPer curare la micosi unghia quando ancora non ha raggiunto uno stato critico si possono utilizzare dei prodotti del tutto naturali, che solitamente si hanno in casa, ossia l’aceto, l’aglio o il sale da cucina.

Per curare la micosi all’unghia con l’aceto basta fare un pediluvio in una soluzione composta da 1/3 di aceto e 2/3 di acqua tiepida, lasciare i piedi in ammollo per una ventina di minuti e ripetere questa operazione ogni giorno. Il pediluvio può essere fatto anche con il comune sale da cucina, mentre per quanto riguarda l’aglio, invece, questo può essere ridotto in poltiglia e applicato direttamente sull’unghia: basterà fissare una garza intorno al dito per evitare di sporcare e permettere alla sostanza di agire indisturbata.

Scopri come risolvere altri problemi alle unghie:

Share.