Banner title

Lisci o ricci, l’importante è che siano capelli lunghi scalati

0

Per le amanti del lungo nessun problema, perché il 2016 insieme ai tagli extra short rilancia anche i tagli di capelli molto lunghi, ma con l’obbligo della scalatura. Sulle gran parte delle passerelle di moda negli ultimi mesi si sono viste infatti sfilare donne dalle chiome lunghissime, con scalature leggere ma al tempo stesso precise e delineate, rese ancora più intriganti dall’effetto spettinato e ribelle.

Che taglio di capelli lunghi scalati scegliere?

I tagli di capelli lunghi scalati sono tantissimi e variano anche in base alla lunghezza e all’effetto che si vuole ottenere con la scalatura su di essi. La scalatura va decisa anche in base alla forma del viso, per questo motivo il parrucchiere il più delle volte taglia su misura in base alla persona che si trova davanti.
Di gran tendenza quest’anno sullo scalato lungo è sicuramente la riga, sia nella sua versione laterale molto marcata, con il resto dei capelli portati dietro l’orecchio, sia la riga centrale in perfetto stile anni’70. Che abbiate i capelli lisci o ricci, il 2016 ci dice che lo scalato si porta con la frangia voluminosa e lunga quasi fino a coprire gli occhi.
Se amate raccogliere i capelli poi la scalatura è perfetta, perché dona quell’effetto spettinato e disordinato molto di moda in questi anni. A chi ha dei capelli molto fini, consigliamo invece di non esagerare con la scalatura, questo per evitare di andare ad indebolirli troppo.

La scalatura sui capelli lisci e ricci

Il taglio scalato si usa per lo più per donare volume ai capelli, soprattutto se questi sono lisci. Anche i ricci però hanno bisogno di essere scalati per poter ravvivare la loro forma. I capelli lunghi scalati, soprattutto se lisci, possono essere portati in tantissimi modi diversi. Con la frangia lunga, ma anche irregolare, ma anche scalato con riga centrale o con ciuffo lungo laterale. Anche la piega grazie alla scalatura può essere particolare. Per le donne più classiche c’è la piega normale con le punte rivolte all’interno, per le più audaci quella con le punte rivolte verso l’esterno, quella più selvaggia con le punte quasi arricciate e infine quella super voluminosa con i capelli lunghi scalati mossi.

Come curare ed esaltare la scalatura dei vostri capelli

Se volete che la scalatura dei vostri capelli emerga, vi consigliamo allora una pettinatura liscia perfetta. Il capello liscio garantisce di vedere la scalatura e su di essi si crea anche il giusto movimento e bel tocco di volume. E’ la scelta del tipo di scalatura che decide il volume da ottenere, anche a seconda del tipologia del capello. Sui capelli lunghi scalati ricci invece la scalatura non si nota molto, ma serve più che altro a ridare forma ai ricci. La cosa più importante, soprattutto se si hanno i capelli lunghi e scalati è che questi siano sani e curati, per evitare quel bruttissimo effetto crespo e le classiche e odiose doppie punte. La scalatura inoltre va curata e periodicamente richiede l’intervento di un parrucchiere per essere rivalorizzata.

Share.