Banner title

Cheek piercing: tutto quello che c’è da sapere

0

Il cheek piercing altro non è che il piercing alla guancia: si tratta di un foro non molto comune, che negli ultimi tempi però sta diventando sempre più popolare: se tuttavia pensate che il cheek piercing sia semplice vi sbagliate di grosso. Anche se il piercing alla lingua può sembrare piuttosto facile e privo di pericoli, si tratta comunque di un foro facciale, che può avere controindicazioni e conseguenze anche importanti e vale la pena informarsi bene prima di procedere e farsi forare la guancia. Oggi vediamo tutto quello che c’è da sapere sul cheek piercing: dove viene effettuato di preciso, quanto fa male e quali sono le possibili controindicazioni e rischi.

Cheek piercing: dove viene fatto

Il cheek piercing è a tutti gli effetti un piercing facciale, che comporta delle modificazioni piuttosto significative: il foro viene effettuato su una guancia oppure su entrambe, in prossimità delle fossette. Il cheek piercing infatti è nato proprio per simulare l’effetto delle fossette naturali, anche perchè una volta tolto il gioiello rimane comunque il segno del foro. Trovandosi sulla guancia, il cheek piercing può avere conseguenze anche importanti e necessita di un’attenzione e di una cura particolari, un po’ come tutti gli altri tipi di piercing facciali. Per evitare che il gioiello dia fastidio o crei problemi di masticazione, il foro viene in genere effettuato trasversalmente, in modo che non spunti fuori troppo all’interno della bocca.

Cheek piercing: pericoli e controindicazioni

Se avete intenzione di effettuare un cheek piercing il consiglio migliore è quello di rivolgervi ad un vero professionista, che sia esperto in questo tipo di piercing e che abbia sufficiente esperienza. Il piercing alla guancia infatti è piuttosto pericoloso e se si sbaglia a farlo si rischia di ledere un nervo: questo può avere conseguenze anche gravi perchè può causare problemi di mimica facciale e tic. Se il nervo viene toccato, spesso è sufficiente togliere il gioiello e aspettare che la ferita di rimargini, ma in altri casi è necessario seguire delle sedute di riabilitazione, in modo da recuperare ogni capacità di movimento. In tutti i casi si tratta di conseguenze temporanee, che tuttavia possono davvero creare problemi e fastidi.

Per quanto riguarda invece le conseguenze che il cheek piercing può portare con sè, dovete considerare che generalmente il gioiello scelto per questi tipi di piercing è in acciaio chirurgico o in titanio: questi materiali, se masticati accidentalmente, potrebbero causare scheggiature ai denti, se non romperli del tutto. E’ quindi importante stare attenti durante la masticazione e scegliere staffe della giusta misura e non troppo lunghe, per evitare il rischio di conseguenze ai denti e alla masticazione.

Acquista subito online il gioiello per il tuo piercing alla guancia!

Scopri altri tipi di piercing:

Share.