Banner title

Hai i capelli corti e mossi? Come tagliarli per essere piu trendy

0

Addio capelli lunghi!

Spesso ci stanchiamo di dover curare e districare chiome lunghissime che richiedono un’estenuante cura quotidiana, per non parlare della tinta e dell’asciugatura, che ogni volta ci portano via ore ed ore, o della messa in piega, che diventa difficile quando i capelli sono folti e pesanti. I capelli lunghi richiedono molta attenzione sulle punte, perché sono sempre a rischio di sfibrarsi, spezzarsi o di trasformarsi in orribili doppie punte, e alla radice non siamo messe meglio, visto che un taglio lungo rischia di appiattirsi sulla testa, rendendo la cute grassa e affaticata. Insomma, se non siamo fra le fortunate che hanno una invidiabile chioma folta e quasi auto-pulente e che sta bene anche dopo una giornata al mare, la voglia di darci un taglio prima o poi arriva. Di solito arriva in primavera o in estate, quando i capelli lunghi sono una calda coperta di cui vorremmo proprio fare a meno. Ecco quindi come fare per gestire al meglio dei capelli corti e mossi.

Capelli corti e mossi: i tagli migliori

I capelli corti e mossi hanno il vantaggio di essere sempre vivaci e mai piatti. Per i tagli migliori possiamo tenere presenti le tendenze del 2016, che vogliono tagli molto dinamici e che sono quindi perfetti per dei capelli mossi in partenza, che con un taglio corto si possono esprimere al meglio. I tagli corti possono andare dal bob, ovvero da un caschetto molto corto, fino ai tagli alla maschietta ovvero i tagli pixie, molto in voga quest’anno. Per il bob, che coi capelli mossi si chiama wob (da “wavy bob”, ovvero bob ondulato) abbiamo la scelta fra uno stile romantico, con le onde di capelli acconciate in un ciuffo asimmetrico e la chioma raccolta sulla nuca, magari impreziosita da un bel fermacapelli luccicante o fiorito, e un look più metropolitano e scompigliato, alla Karlie Kloss, con o senza una frangetta sbarazzina a renderlo più dolce. Per i tagli cortissimi abbiamo invece mille scelte per tutte le opzioni dello stile pixie. I pixie invece sono stati portati alla ribalta da dive del calibro di Charlize Theron, Emma Watson, Katy Perry, Keira Knightley, Halle Berry e Jennifer Lawrence, solo per citarne alcune: tutte hanno saputo valorizzare al meglio i capelli corti e mossi con tanti stili diversi, da quello più naturale a quello più elaborato. Se il taglio è importante, non dobbiamo però dimenticare gli accessori e la tinta, che ci permettono di avere uno stile alla moda senza mai rinunciare a personalizzarlo e a renderlo tutto nostro.

Capelli corti e mossi: non rinunciamo alle acconciature!

Chi l’ha detto che i capelli corti non possono dare spazio a magnifiche acconciature? Un taglio corto, con i giusti accorgimenti e con gli strumenti e gli accessori ideali, può essere anche elaboratissimo. Pensiamo ad esempio all’estate e all’immancabile ondata di pettinature afro, facilissime da realizzare su capelli corti e mossi. O alle possibilità di eseguire pettinature gotiche o pieghe retrò e vintage. Arricciando le punte o semplicemente fermandoli con un accessorio di moda avremo uno stile nuovo in pochi minuti.

Altri consigli per i capelli corti e mossi:

Share.