Banner title

L’alimentazione vegetariana aiuta a prevenire i tumori

0

Si parla sempre più spesso, negli ultimi anni, di alimentazione vegetariana e in molti casi si tende ad esorcizzarla come se fosse una cavolata o l’ennesima diavoleria che l’industria alimentare ha introdotto nei nostri cervelli per spingerci ad un maggior consumo di determinati alimenti. Bene, oggi vogliamo approfondire il discorso e soffermarci sugli aspetti più salutari e benefici dell’alimentazione vegetariana: badate bene, non stiamo parlando di veganismo che è una cosa completamente diversa! Oggi vediamo, su base scientifica, come l’alimentazione vegetariana sia antitumorale e aiuti a prevenire determinate patologie degenerative legate anche alla vecchiaia.

Alimentazione vegetariana: i benefici

Vediamo quali sono i maggiori benefici che può trarre il nostro fisico da un’alimentazione vegetariana:

  • Riduce il rischio di malattie cardiocircolatorie e tumorali poichè la percentuale di lipidi assunta con questa dieta è meno elevata e più equilibrata;
  • Riduce il rischio di malattie degenerative come l’osteoporosi, l’artrite, il diabete, l’obesità;
  • Regolarizza il transito intestinale grazie all’apporto di fibre;
  • Aumenta la resistenza fisica poichè prevede l’assunzione di una percentuale elevata di amidi (presenti nei cereali, nei legumi, nelle patate, ecc.).

Questi sono alcuni dei benefici che un’alimentazione vegetariana può apportare al nostro organismo: bene, ma se mangiamo la carne invece cosa cambia?

Mangiare carne non è così salutare

Mangiando carne l’organismo può essere esposto a maggiori patologie e problematiche, perchè la carne anche se ci siamo abituati a mangiarne in grandi quantità è in realtà poco salutare per una serie di motivi:

  • Favorisce lo sviluppo delle malattie degenerative perchè ricca di grassi;
  • Può causare insufficienza renale perchè troppo ricca di proteine;
  • Favorisce lo sviluppo di osteoporosi e candidosi perchè acidifica l’organismo;
  • Favorisce la proliferazione di germi e batteri.

In sostanza, la carne non è poi quel toccasana che ci siamo convinti di mangiare: contiene molti grassi e proteine, che se consumati in dosi eccessive possono causare diversi problemi nel nostro organismo ma è anche opportuno ricordare una cosa. Non bisogna mai essere drastici: se è vero che un’alimentazione vegetariana è del tutto salutare ed è arrivato il momento di sfatare il mito che faccia male, è anche vero che mangiare la carne in modo equilibrato e senza eccessi non è poi così sbagliato! Certo, toglierla completamente dalla dieta sarebbe la cosa migliore e di sicuro non guasta come spesso vogliono farci credere, ma l’importante è sempre tenere a bada gli eccessi!

Consigli per una corretta alimentazione vegetariana

Il problema dei vegetariani è che molti di loro, al giorno d’oggi, vivono questo regime alimentare come una semplice moda e non si preoccupano di mangiare in modo equilibrato. Per questo motivo insorgono problematiche di vario tipo: soprattutto se si sceglie un’alimentazione vegetariana è importante attenersi a determinate regole, assicurarsi di consumare tutti gli alimenti corretti e soprattutto di non provocare carenze nutrizionali nel nostro organismo. La cosa migliore da fare? Acquistare un libro-manuale che contenga anche delle ricette: in tal modo si può essere sicuri di seguire un’alimentazione vegetariana corretta e di fare solo del bene al proprio organismo!

Acquista i migliori libri sulla dieta vegetariana!

Share.