Banner title

Piastra a vapore per capelli: funziona davvero?

0

Avete anche voi il grande e insopportabile problema dei capelli crespi? Ogni volta che vedete il cielo coperto vi verrebbe voglia di fare la danza della pioggia per evitare che la vostra chioma inizi a perdere la piega e vi faccia sembrare dei barboncini? Beh, consolatevi perchè questo è un problema che assilla moltissime ragazze e donne, ma fortunatamente la tecnologia continua a fare passi da gigante e ci munisce di tutti gli strumenti per riuscire a tenere a bada anche i capelli più ribelli. Abbiamo già parlato delle piastre per capelli e vi abbiamo anche dato qualche suggerimento se non sapete quale modello acquistare, ma vi abbiamo anche messe in guarda: chiunque utilizzi una piastra per capelli classica sa perfettamente quanto secchi i capelli, indipendentemente dalla sua qualità. Purtroppo è normale: i capelli entrando in contatto diretto con un ferro rovente si rovinano, anche se questo ferro è rivestito. Inutile prendersi in giro quindi: sicuramente esistono delle piastre che rovinano meno i capelli, ma se volete evitare di sciuparli la soluzione è solo una e ancora una volta la tecnologia ci viene in aiuto: avete mai sentito parlare della piastra a vapore? Non è molto diversa da quella classica, ma ha un enorme vantaggio: lascia i capelli morbidi ed idratati!

Come funziona la piastra a vapore?

A differenza delle piastre classiche, quelle a vapore non lisciano i capelli esclusivamente attraverso una superficie rovente ma sfruttando il potere, appunto, del vapore acqueo. Il funzionamento di una piastra a vapore è davvero molto semplice: basta riempire il serbatoio (che nei modelli professionali è più grande mentre nei modelli standard ha dimensioni ridotte in modo da maneggiare comodamente la piastra) e attendere qualche minuto che l’acqua raggiunga la temperatura.

A questo punto basta passare la piastra a vapore esattamente come si passa quella classica, quindi prendendo un ciuffo di capelli alla volta, partendo dalla radice e scendendo via via verso le punte.

Alcune piastre a vapore sono dotate anche di piastre in ceramica, oltre al vapore, ma questo non annulla i benefici perchè grazie al vapore acqueo i capelli risultano molto più sani e morbidi.

La miglior piastra a vapore per capelli

Piastra a vapore L’Oréal Steampod Styler

piastra-a-vapore-lorealSe cercate una piastra a vapore per capelli di ottima qualità, la Steampod Styler de L’Oréal è sicuramente consigliatissima: dotata di due piastre in ceramica, permette di ottenere un liscio perfetto in pochissime mosse e supera di gran lunga anche le migliori piastre classiche. L’efficacia di questa piastra è davvero eccellente, ma quello che gioca molto a suo favore è il trattamento del capello: utilizzandola infatti insieme ai prodotti specifici della linea L’Oréal, permette di arricchire e rinforzare il capello con la cheratina, facilitandone la penetrazione in profondità. Il rapporto qualità-prezzo è molto buono, per un prodotto consigliatissimo da tutte coloro che lo hanno acquistato.

Prezzo di vendita online: 178,80 euro (anzichè 250 euro).

Acquista subito online questa piastra per capelli al miglior prezzo!

Scopri i segreti per dei capelli sempre perfetti:

Share.