Banner title

Smalto semipermanente unghie: come applicarlo da sole

0

Lo smalto semipermanente è fantastico, ma siete stanche dell’appuntamento fisso dall’estetista e vi piacerebbe cimentarvi nell’arte del fai da te? Applicare lo smalto semipermanente unghie non è poi così difficile e se munite di tutto l’occorrente potreste ottenere un effetto quasi identico a quello della vostra estetista: in questo articolo vedremo insieme come applicare lo smalto semipermanente in casa, in semplici ma importantissimi passaggi.

Cosa vi occorre:

Se volete cimentarvi nell’applicazione (e rimozione) dello smalto semipermanente unghie dovrete innanzitutto procurarvi tutti gli “attrezzi del mestiere”, vale a dire strumenti e prodotti specifici per una manicure di tutto rispetto e soprattutto semipermanente:

Come applicare lo smalto semipermanente unghie:

La prima cosa da fare è preparare le unghie e pulirle per bene: prendete il bastoncino d’arancio e spingete le cuticole, quindi passate con delicatezza il buffer sulle unghie, in modo da lisciarle e togliere eventuali imperfezioni sulla superficie. A questo punto, sgrassate le unghie con un pad imbevuto di cleaner che serve a ripulire bene tutto. Bene: adesso le vostre unghie sono pronte e arriva la parte più impegnativa e divertente!

Per prima cosa applicate il base coat trasparente: in questa fase è importante sigillare l’unghia, in modo che lo smalto, una volta che sarà asciugato, non si stacchi troppo facilmente. Per fare questo, dovete assicurarvi di passare il base coat su tutta la superficie delle vostre unghie, compresa la punta, e quando arrivate lì scendete leggermente con il pennello verso l’interno, senza esagerare. Le prime volte vi sembrerà un po’ complicato ma quando ci avrete preso un po’ su la mano vi verrà automatico fare così, quindi non preoccupatevi.

Una volta che avrete applicato la base trasparente sulla prima mano, inseritela nel fornetto unghie per il tempo necessario (generalmente sono 2 minuti, ma in tutti i fornetti sono specificate le tempistiche), quindi fate l’altra mano nello stesso modo.

Adesso potete stendere lo smalto colorato che preferite: il procedimento è sempre lo stesso, quindi assicuratevi di sigillare l’unghia e lasciate la mano in lampada il tempo necessario. E’ sempre meglio fare due passate di smalto, per ottenere un colore più definito e meno sbiadito.

Per finire, applicate il top coat, sempre con lo stesso metodo e ricordandovi di sigillare le punte: fate asciugare anche quest’ultimo strato in lampada per ottenere delle unghie lucide e brillanti.

Una volta che avrete terminato di applicare lo smalto semipermanente unghie, vi consigliamo di spennellare con dell’olio per cuticole e avrete delle mani impeccabili.

Il kit smalto semipermanente unghie per iniziare

Se non sapete come orientarvi e sono giorni che cercate online i vari prodotti da acquistare, potete optare per un kit: ce ne sono diversi in commercio e hanno prezzi vantaggiosi. Il kit della Meanail ad esempio è completo di tutto e per le prime sperimentazioni è perfetto. Su Amazon comunque se ne trovano di tutti i tipi ma vi conviene evitare di acquistare quelli troppo economici perchè solitamente contengono prodotto di bassa qualità.

Altri consigli sullo smalto semipermanente unghie:

 

Share.