Banner title

Tatuaggi colorati: tutto quello che c’è da sapere

0

I tatuaggi colorati sono sicuramente bellissimi da vedere, ma in alcuni casi optare per un tatoo di un solo colore si rivela la scelta migliore: non tutti i disegni infatti si prestano ad essere rappresentati con tanti colori. Oltre a questo, se intendete fare un tatuaggio colorato vi conviene leggere questa mini guida, in modo da essere completamente consapevoli di cosa significa: i tatuaggi colorati hanno dei costi diversi rispetto a quelli in nero, richiedono un maggior impegno e quindi più tempo e hanno alcune controindicazioni che dovreste sapere prima di farli! Vediamo quindi alcuni consigli fondamentali da leggere prima di scegliere di sfoggiare dei tatuaggi colorati.

Tatuaggi colorati: quanto costano?

Uno degli aspetti che dovete tenere in considerazione quando scegliete di fare dei tatoo colorati è sicuramente il prezzo poichè è decisamente più elevato rispetto a quelli realizzati con un unico colore. Non stiamo parlando di differenze minime: un tatuaggio a colori può arrivare a costare anche più del doppio: naturalmente dipende da quante tonalità scegliete, perchè più ne sarà ricco il vostro tatoo più si alzerà il vostro conto!

Per evitare di spendere un salasso, quindi, potete scegliere alcuni colori di base e sfruttare quelli in modo da non utilizzarne troppi ed optare per tonalità piatte, che non abbiano troppe sfumature. 

Infine, dovete ricordare che, come vedremo tra poco, i tatuaggi colorati necessitano di essere rifiniti perchè i pigmenti tendono a scolorire con il tempo: questo significa che il tatuatore dovrà utilizzare (e mettervi in conto) di nuovo tutti i colori iniziali.

Tatuaggi colorati: quando sbiadiscono

I tatuaggi colorati non sono più delicati di quelli neri: in entrambi i casi il colore tende a sbiadire perchè i pigmenti vengono sottoposti agli agenti atmosferici e con il passare del tempo perderanno sempre più brillantezza. Tuttavia, nei tatuaggi colorati le tonalità sbiadite si notano ancora di più, specialmente se il colore è chiaro, e risultano esteticamente più brutte da vedere.

Tatuaggi colorati: quanto dura la seduta?

La durata della seduta per fare un tatuaggio colorato è maggiore rispetto a quella per un tatoo nero, anche se ci sono diversi fattori da considerare. Se optate per dei tatuaggi colorati a tinte piatte e privi di sfumature, infatti, non ci vorrà moltissimo tempo in più: se al contrario scegliete dei tatoo complessi, con molti colori differenti, sfumature e spazi pieni il discorso naturalmente cambia.

A parità di complessità, comunque, fare dei tatuaggi colorati è un po’ più impegnativo e lungo, perchè si devono cambiare spesso gli aghi e le varie tonalità d’inchiostro. 

Attenzione al soggetto…

Se volete fare dei tatuaggi colorati, state attenti al soggetto che scegliete: non tutti gli stili di tatoo si prestano infatti all’utilizzo di molti colori. Tra gli stili più adatti alla colorazione troviamo ad esempio i tatuaggi realistici, che raffigurano ad esempio volti o paesaggi.

Scopri altri consigli per i tuoi tatuaggi:

Share.