Banner title

Unghia nera: cause e rimedi contro il dolore

0

Molto spesso può capitare che dopo una lunga camminata con delle scarpe troppo piccole oppure in seguito ad alcuni sport in cui i piedi svolgono un ruolo importante si presenti l’antiestetico e doloroso problema dell’unghia nera: niente di cui preoccuparsi troppo a dire il vero, perchè comporta solamente un po’ di fastidio o nel peggiore dei casi si perde l’unghia ma ben presto questa ricresce da sola e tutto si sistema. Per evitare però di trovarsi a dover gestire il problema dell’unghia nera e per guarire più in fretta esistono dei trucchetti che è meglio conoscere, soprattutto se si è soliti praticare sport e muoversi spesso a piedi. Vediamo quindi quali sono nello specifico le cause che possono provocare un’unghia nera e quali rimedi naturali possiamo mettere in atto per curare più in fretta questo fastidioso inconveniente, che nella maggior parte dei casi interessa le unghie dei piedi.

Unghia nera: le possibili cause

Quando l’unghia diventa nera, le cause possono essere di varia natura, anche se nella maggior parte dei casi questo problema si presenta nei corridori o in persone che vanno a fare lunghe camminate con le scarpe sbagliate e magari troppo piccole o troppo larghe. In questo caso specifico, l’unghia nera deriva da un trauma subungueale, che a sua volta provoca un ematoma: per questa ragione l’unghia cambia colore e molto spesso rimane del sangue sotto la sua superficie.

Anche se nella maggior parte dei casi quindi l’unghia nera è determinata da un trauma, non sempre le cause sono di origine sportiva: può infatti indicare anche patologie più gravi come una patologia ai reni, un’infezione batterica o una micosi, o ancora la presenza di un melanoma. Se quindi vedete comparire un’unghia nera e non avete subito traumi di nessun tipo, il consiglio è quello di rivolgersi ad un medico per comprendere quale sia il problema alla radice di questo sintomo.

Unghia nera: i rimedi contro il dolore

Quando ci troviamo di fronte ad un’unghia nera dovuta ad un trauma, dobbiamo per prima cosa ricordare che si tratta di una patologia che guarisce da sola e ci vorrà un po’ di pazienza perchè l’ematoma si sposa in avanti mano a mano che l’unghia cresce, fino a scomparire del tutto. Possiamo però adottare qualche accorgimento per evitare che l’unghia nera si stacchi e per calmare il dolore.

Per evitare di perdere l’unghia è importante proteggerla bene, magari fasciandola in modo che non rischi di subire più il minimo trauma fino a completa guarigione. Se invece il dolore è fastidioso, conviene perforare l’unghia nera in modo da far fuoriuscire il sangue, disinfettarla e mettere una pomata antibatterica. Anche il ghiaccio può alleviare il dolore perchè anestetizza momentaneamente la zona e può quindi dare sollievo.

Come prevenire la formazione di un unghia nera

Per prevenire la formazione di un’unghia nera dovuta ad un trauma, è importante tagliare sempre le unghie per evitare che siano eccessivamente lunghe, indossare delle scarpe adatte, che non siano nè troppo piccole nè troppo grandi. Tuttavia in alcuni casi, come nella corsa in discesa, le calzature non centrano nulla e non si può fare molto per evitare la possibile formazione di un’unghia nera. In tutti i casi non si tratta di qualcosa di grave: basta adottare i giusti accorgimenti e non avrete troppi problemi!

Scopri altri segreti per prenderti cura delle tue unghie:

Share.