Banner title

Microdermal Piercing: la soluzione anti-rigetto

0

Se il vostro sogno è sempre stato quello di fare un piercing in qualche parte del vostro corpo ma non avete mai avuto il coraggio di farlo per la paura del dolore e soprattutto del rigetto, il microdermal piercing potrebbe essere proprio la soluzione a tutti i vostri problemi! Questo tipo particolare di piercing rappresenta un’evoluzione rispetto a quello classico e può essere posizionato in punti che solitamente sono inaccessibili, come gli zigomi, le spalle o i polsi. Oggi vediamo tutto quello che c’è da sapere sul microdermal piercing: come viene effettuato, quali sono i vantaggi e gli svantaggi e quanto costa.

Microdermal piercing: come viene effettuato

Il microdermal piercing è formato da una placca sottocutanea e da un piccolo brillantino esterno, entrambi ancorati tra di loro: per fare un microdermal dovrete rivolgervi ad un professionista che sia in grado di farlo e abbia anche una certa esperienza, perchè sebbene si tratti di un’operazione veloce, semplice e poco dolorosa è importante effettuarla nel migliore dei modi e soprattutto rispettando la norme igienico-sanitarie. Il rischio d’infezione con il microdermal piercing si riduce notevolmente, ma non credete di poterlo fare in casa perchè sarebbe davvero un pericolo inutile, anche perchè come vedremo più avanti i costi non sono così alti.

Il piercer in sostanza, per applicare il microdermal piercing, deve effettuare una piccola incisione e inserire sotto la pelle la placca alla quale poi sarà agganciato il gioiello. Si tratta di un’operazione di 5 minuti, che non comporta particolari fastidi e già questo è uno dei grandi vantaggi del microdermal piercing.

Acquista subito online il gioiello per il tuo piercing!

Microdermal piercing: vantaggi e svantaggi

Il microdermal, come abbiamo già detto, presenta una serie di vantaggi non da poco: innanzitutto non c’è alcun rischio di rigetto o infezioni (cosa che invece, soprattutto per alcuni tipi di piercing in particolare, è molto frequente) ma al di là di questo aspetto il gioiello può essere applicato in qualsiasi parte del corpo. La fronte, il polso, la nuca, il retro del collo, la spalla e via dicendo sono tutti possibili posti in cui poter fare il microdermal piercing quindi ci si può letteralmente sbizzarrire con la fantasia perchè non esistono luoghi in cui non si possa applicare questo particolare tipo di gioiello!

Di contro, il microdermal piercing presenta anche un piccolo svantaggio: mentre un qualsiasi piercing normale terminato il periodo di guarigione può essere tolto senza alcun problema, il microdermal no perchè si trova sotto pelle! Per eliminare il gioiello è necessario tornare dal piercer e farselo togliere con un’apposita pinzetta: si tratta di un’operazione velocissima e indolore, che però richiede per forza di cose la professionalità di un esperto.

Quanto costa il microdermal piercing?

Questo particolare tipo di piercing non ha costi eccessivi: solitamente il prezzo si aggira intorno ai 60 euro quindi se trovate qualche piercer che vi propone tariffe molto più stracciate o al contrario più alte diffidate perchè molto probabilmente non è sufficientemente serio nel primo caso ed onesto nel secondo.

Scopri altri tipi di piercing classici:

Share.