Banner title

Alimenti ricchi di vitamina D: quali sono?

0

La vitamina D svolge un ruolo fondamentale nel nostro organismo: è indispensabile soprattutto per il beneficio delle ossa, poichè assicura un corretto assorbimento del calcio, ma è utile anche per il sistema immunitario e per coloro che soffrono di pressione alta. Non occorrono integratori specifici, se si assumono abbastanza alimenti ricchi di vitamina d, e come vedremo tra pochissimo ci sono alcuni cibi che la contengono. Va detto, inoltre, che per l’apporto di questa vitamina nel nostro organismo riveste un ruolo importante anche la luce solare: solitamente sono le persone che si espongono di rado ai raggi solari ad avere carenze, oppure coloro che non consumano abbastanza alimenti ricchi di vitamina d.

Se quindi avete qualche carenza di vitamina d, dovreste cercare di esporvi almeno 2 ore al giorno ai raggi solari, e di mangiare più cibi che la contengono: gli alimenti ricchi di vitamina d non sono moltissimi a ben vedere, ma basta conoscerli ed inserirli nella propria dieta con maggior frequenza, soprattutto nel periodo invernale.

Secondo le statistiche, infatti, in Italia ben l’80% della popolazione ha carenze di vitamina d e tale condizione è particolarmente accentuata nei mesi invernali. Non sono solamente le persone anziane ad avere questo problema, ma anche i giovani, tanto che il 50% della popolazione giovanile italiana presenta carenze di vitamina d in inverno.

Alimenti ricchi di vitamina D: quali sono?

Come abbiamo detto, gli alimenti ricchi di vitamina D non sono moltissimi, quindi può capitare di non includerli quasi mai nella propria dieta abituale: alcuni di questi sono cibi grassi, che in molte diete dimagranti non possono essere consumati. Bisogna quindi prestare attenzione a prolungare le diete per troppo tempo: come diciamo sempre, ogni regime dietetico ha i suoi tempi e portarlo avanti più del dovuto significa assicurarsi qualche carenza alimentare. Questo ne è il tipico esempio, quindi attenti!

Ma torniamo agli alimenti ricchi di vitamina D: quello che ne contiene in maggiori quantità non vi piacerà per nulla perchè non si tratta di sicuro di una prelibatezza. Stiamo parlando dell’olio di fegato di merluzzo: lo potete trovare in forma liquida ma anche sotto forma di pastiglie e di integratori. In quest’ultimo caso, però, assicuratevi che sia puro e non sia associato ad altre sostanze che potrebbero risultare dannose a lungo andare.

Al di là dell’olio di fegato di merluzzo, comunque, ci sono altri alimenti ricchi di vitamina D che possiamo consumare con molto meno disgusto: i pesci grassi ad esempio, tipo i salmoni oppure le arringhe, ne contengono un bel quantitativo e sono sicuramente più gustosi! La vitamina D si trova anche nelle uova, nel fegato e in tutte le carni rosse.  

Bene, vi state chiedendo cosa mangiare se siete vegetariani e avete carenze di vitamina D? Per voi la questione potrebbe risultare un po’ più complessa, perchè come potete notare carne e pesce svolgono un ruolo fondamentale dal punto di vista dell’apporto di tale nutriente! Tuttavia, si apre uno spiraglio di speranza con le verdure: quelle a foglia verde sono tra gli alimenti ricchi di vitamina D quindi cercate di consumarne in grandi quantità, soprattutto se non mangiate carne e pesce!

Scopri altri consigli per un’alimentazione sana:

Share.