Banner title

Topinambur: scopriamo proprietà e benefici di questo alimento

0

Il Topinambur (Helianthus tuberosus) è una pianta che ancora in molti non conoscono e quindi non possono apprezzare: a dire il vero quello che si mangia è il tubero e lo si può consumare sia cotto che crudo. Dal punto di vista alimentare, il topinambur ha un gusto molto simile a quello del carciofo: la prima volta che l’ho assaggiato sono rimasta piacevolmente colpita dal sapore di questo tubero, ma la vera sorpresa è stato scoprirne gli innumerevoli benefici. Eh sì, perchè mangiare topinambur è sicuramente consigliato: questo alimento è davvero ricco di proprietà benefiche per il nostro organismo e può diventare particolarmente utile soprattutto in alcuni casi. Vediamo più da vicino le caratteristiche nutrizionali del topinambur e perchè questo tubero viene consigliato anche nelle diete. 

Gli effetti benefici del Topinambur

Sono davvero molti gli effetti benefici di questo tubero, che è ricco non solo di minerali, ma anche di proteine e aminoacidi. Vediamo in quali casi il topinambur può tornare utile per migliorare la salute dell’organismo.

Perdere peso e aumentare il senso di sazietà

Il topinambur viene spesso consigliato nelle diete, perchè è in grado di pulire l’intestino e al contempo aumentare il senso di sazietà. Questo grazie alla presenza dell’inulina che, combinata con l’acqua, aumenta la sensazione di pienezza e fa quindi diminuire l’appetito. Se volete raggiungere questo scopo, quindi, è consigliabile bere molta acqua prima di mangiare il topinambur: in questo modo il senso di sazietà sarà avvertito maggiormente.

Migliorare la salute del cuore e ridurre la pressione

Grazie alle grandi quantità di potassio che contiene, il topinambur ha proprietà vasodilatatrici che favoriscono la salute del cuore e dei vasi sanguigni e nel contempo abbassano la pressione. E’ quindi un ottimo alimento per coloro che soffrono di ipertensione.

Ridurre diabete e colesterolo cattivo

Il topinambur è in grado di ridurre l’assorbimento degli zuccheri e del colesterolo cattivo da parte dell’intestino: è quindi indicato per coloro che soffrono di colesterolo alto e diabete, soprattutto se consumato crudo in modo da mantenere del tutto intatte le sue proprietà nutrizionali.

Aumentare le difese immunitarie e combattere la stanchezza

Grazie alla ricchezza di vitamine, il topinambur è anche utile per aumentare le difese immunitarie e combattere la stanchezza in quanto energizzante: è consigliato soprattutto nelle persone convalescenti che hanno bisogno di un po’ di carica in più.

Come assumere il Topinambur

Come abbiamo già anticipato, questo tubero può essere mangiato sia crudo che cotto: personalmente ritengo che cotto abbia un sapore migliore perchè appunto assomiglia moltissimo al carciofo, ma per poter trarre il massimo del beneficio da questo tubero la cosa migliore sarebbe consumarlo crudo. Con la cottura infatti si rischiano di perdere numerosi nutrienti, come avviene per tutta la frutta e la verdura.

Scopri gli altri alimenti che fanno bene alla salute:

Share.